turismo e vacanze in Sicilia 
 
 
 
Sommario
 
curiosità
curiosità 
 
  • Artigianato: 
  • Informazioni servizi vari: 
  • Noto 
  • Google books: 
  • Noto 
  • Links: 
  •  
    costierabarocca@gmail.com 
     
     
    Nei paesi della Sicilia orientale la cultura del "barocco" è intimamente connessa a quella della vita quotidiana!!! Nell'angolo sud orientale della Sicilia c'è un'altra isola, formata da pietra, natura, sole, mare ed arti. Questa "Isola Radiosa" è il Val di Noto, avvolta dai Monti Iblei. Se immaginiamo questo territorio, il ritratto che possiamo associarvi è quello di una grande opera d'arte, con tantissimi colori. Il "giallo" del barocco, il "verde" della natura, il "blu" del mare, il "rosso" dell'enogastronomia, il "marrone" del turismo ed il "fucsia" degli usi e costumi regionali.  
     
    Wolfgang Goethe nel suo "Viaggio in Italia"......... 
    "l'Italia senza la Sicilia non lascia immagine nello spirito: 
    soltanto qui è la chiave di tutto." 
     
    Goethe quando ha toccato per la prima volta il suolo siciliano deve aver avuto delle emozioni grandissime; le sue sensazioni mentre la nave si approssimava al porto devono aver invaso tutto il suo corpo e il profumo dell'isola al suo rientro deve avergli ispirato la famosa frase: "l'Italia, senza la Sicilia, non lascia alcuna immagine nell'anima".  
     
    In Sicilia i ritmi vengono ancora dettati dalla natura ed in questo sito si vuole approfondire la bellezza di alcune località dove il mare ha il colore dello zaffiro e la pietra, con le sue linee curve - maschere e putti, prende forma nell'espressione del Barocco siciliano.....e il vento diventa musica!!! 
     
    In Itallia, dove è conservato il 70% dell'arte mondiale, risalta l'inno al fasto e all'opulenza del tardo barocco del Val di Noto. Il nostro e' un invito a percorere e scoprire il cuore segreto ed incontaminato della Sicilia Orientale, la provincia babba (cioè semplice/naif come la chiamava Sciascia), attraverso località che per l'occasione vengono presentate al massimo delle loro bellezze e gustare totalmente lo splendore delle Costiere ancora oggi in gran parte incontaminate.  
     
    Dal giugno del 2002, a Budapest durante i lavori della 26° sessione del Comitato Scientifico Internazionale, avviene il riconoscimento dell'UNESCO dell'area del "Val di Noto" nella "Lista del patrimonio dell'Umanita'". Il termine "Val di Noto" definisce un'area geografica nella Sicilia sud-orientale, estesa dalla riva sinistra del fiume Salso a Capo Passero, con confini segnati da Enna, San Filippo d'Agira, Catania e Noto. Tale denominazione deriva dal periodo di dominazione araba, quando l'isola venne divisa in tre aree amministrative chiamate Valli: il Val Demone con capoluogo Messina, il Vallo di Mazara, con capoluogo Mazzare e poi Palermo, ed infine il Vallo di Noto, con capoluogo Noto e poi Catania. 
     
    I comuni del Val di Noto inseriti nella lista sono otto: Noto, Palazzolo Acreide, Scicli, Modica, Ragusa, Militello Val di Catania, Caltagirone, Catania. 
     
    Ecco le tre motivazioni che hanno portato all'inserimento del Val di Noto tra i siti più importanti del mondo: 
    * sono un'eccezionale testimonianza dell'arte e dell'architettura del tardo Barocco; 
    * rappresentano il culmine e l'ultima fioritura del Barocco europeo;   
    * la qualità di questo patrimonio è risaltata anche dall'omogeneità, causata dalla contemporanea ricostruzione delle città;  
    News 2015!!! 
    Il Segretariato Generale del Coordinamento e relazioni internazionale – Uffici Unesco – del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, ha inviato ai sindaci dei Comuni di Ragusa, Noto, Scicli, Catania, Caltagirone, Militello Val di Catania, Modica, una nota con cui ha trasmesso la “Dichiarazione di Eccezionale Valore Universale” del sito iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO “Val di Noto” adottata con Decisione 39 COM 8E in occasione del 39° Comitato del Patrimonio Mondiale che si è svolto a Bonn. 
    Nella parte iniziale dell’importante documento si specifica che le otto città tardo barocche del Val di Noto localizzate nella Sicilia sud-orientale (Ragusa, Caltagirone, Militello Val di Catania, Catania, Modica, Noto, Palazzo Acreide e Scicli) riflettono la ricostruzione post-sismica del terremoto del 1693 che devastò la il Sud-Est siciliano e che le stesse rappresentano la più alta espressione di Arte tardo barocca. 
    Le stesse città tardo barocche del “Val di Noto”, si afferma inoltre nella “Dichiarazione”, rappresentano l’eccezionale testimonianza del genio dell’arte e dell’architettura tardo barocca. Diversi i criteri che hanno portato l’apposito Comitato a dichiarare l’Eccezionale Valore Universale del sito del “Val di Noto” iscritto nella lista del Patrimonio Mondiale Unesco. 
    Le città tardo barocche del Val di Noto, si legge infatti nel documento, presentano un’eccezionale qualità dell’arte e dell’architettura tardo barocca che si trova omogeneamente (sia geograficamente che cronologicamente) in tutta la regione Sud-Est siciliano e sono l’espressione di Valore Universale grazie ad alcuni requisiti architettonici ed urbanistici, risultati ottenuti, appunto, dopo il terremoto del 1693. Il terribile sisma ha creato infatti un rinnovamento artistico architettonico e antisismico delle singole realtà territoriali, che presentano una notevole omogeneità delle costruzioni e piante della città molto simili per le 8 città barocche.
     
    IL SUGGERITORE 
    informazioni turistiche particolari su eventi e luoghi in  Sicilia. 
     
    Il Servizio Sanitario Nazionale garantisce, nei limiti previsti dal piano sanitario locale, le prestazioni idrotermali. Queste prestazioni sono erogate presso appositi presidi di servizio, oltre che presso centri termali di enti pubblici e privati riconosciuti e convenzionati. 
    E' bene non scegliere uno stabilimento termale senza informarsi se la struttura è convenzionata o meno, per evitare che si paghi per intero il conto della terapia. 
     
    terme
    TERME ACQUA GRAZIA 
     
    La villa di epoca romana fu scoperta agli inizi degli anni settanta. Apre finalmente al pubblico il 12 marzo 2008......
     
    Colori della Sicilia barocca attraverso un percorso fotografico di  E. Giurdanella
    Salvatore Quasimodo nacque a Modica (Ragusa) il 20 agosto del 1901...  
    Salvatore Quasimodo
     
    La Sicilia ha costituito, e costituisce ancora, un immenso crogiolo di storie...
    di Sesto Bellisario 
    Una delle pagine più tristi e drammatiche della storia siciliana ed ispicese fu scritta alla fine della seconda guera mondiale ed è importante che si legga con molta attenzione per non dimenticare mai il sapore della libertà.
     
    La Sicilia rappresenta da sola il 12% della vitivicoltura nazionale ed è una delle patrie del vino italiano e che sarebbe, da sola, fra l’ottavo ed il nono posto al mondo, con la Germania ed il Portogallo nettamente sopra il Cile e la Nuova Zelanda. A cura di Daniele Cernilli.
     
    L'itinerario proposto è lungo circa 60 Km. (A/R) e può essere fatto agevolmente in giornata.
     
    All' indomani del tragico evento ricominciò la ricostruzione del Val di Noto i cui esiti furono stupefacenti e regalarono al sud siciliano la...
     
    Il viaggio che viene proposto è quello di visitare i luoghi e le atmosfere che hanno ispirato i grandi autori siciliani...  
     
    Raccogliere ricette di vecchi sapori è anche un modo di incontro con la storia siciliana (tradizioni culinarie degli antichi Greci, degli Arabi, dei marinai e dei contadini...)
     
    La Sicilia è in grado di dare il benvenuto 365 giorni all'anno, perché...
     
    Il campeggio è un'avventura durante la quale si può vivere un'altalena di emozioni straordinarie...
     
    Quando si programma un viaggio e si prevede di partire con il proprio animale di affezione, è bene... 
     
    Una pacifica rivoluzione sta attraversando l'agricoltura italiana: sono gli alimenti biologici.
     
    Dista da Ragusa circa 20 Km e si può raggiungere mediante la provinciale che porta a Santa Croce Camerina o la strada...
     
    Il movimento, l’espressione e l’intensa emozione che si possono provare in una rappresentazione hanno ragione d’essere solo grazie...
     
    Garantiamo una lettura interessante!!!
    eni
     
    Guida pratica per l'efficienza energetica.
    termico/fotovoltaico 
    D.M. 19/2/2007 
    Ris.11/9/2007 
    Proroca incentivi 2008
     
    energia solare
     
    Otto giorni per visitare il miglior barocco e le piu' belle coste della Sicilia Orientale.
     
    Nell'angolo sud-orientale della Sicilia è possibile effettuale percorsi in bicicletta tra città barocche e oasi naturali. Percorsi Avolabike
     
    In seguito al terremoto del 13 dicembre 1990...
     
    E' doveroso e legittimo sapere che i siti del barocco del Val di Noto siano entrati a far...
     
    pasqua a Ispica 
     
    La Sicilia, terra natia di tradizioni popolari particolari, si fregia di copiose feste e sagre (eventi, manifestazioni, feste patronali) disseminate in quasi tutti i giorni dell’anno ed in tutte le province. 
     
    La Sicilia è in grado di soddisfare molti interessi legati al turismo attuale; dall'archeologia alle tradizioni,... 
     
    Colori e sapori della ragusanità
     
     
    tonnare in Sicilia
    La tonnara e' composta di...
    e 
    news 
    Il Commissario Montalbano torna. Dal 15 aprile 2013 andranno in onda Il sorriso di Angelica, Il gioco degli specchi (22 aprile),Una voce di notte (29 aprile) e Una lama di luce (6 maggio)
     
     
     
    Camilleri 
     
    Circumnavigare l'isola in barca con un approdo turistico ogni 30 miglia
     
     
     
    La pesca del pesce spada nello stretto di Messina ha una storia millenaria.
     
    La gastronomia ragusana, ricca di molteplici sapori quali piccante salato dolce...
     
    Un itinerario fotografico inedito attraverso i luoghi dei Comuni del Val di Noto.
     
    Le nove province siciliane sono tutte bagnate dal mare, con la sola eccezione della provincia di Enna.
     
    Nato a Ispica è stato uno scultore italiano...
     
    All' indomani del tragico evento del 1693 ricominciò la ricostruzione del Val di Noto i cui ...
     
    La Sicilia, oltre alle grandi mete turistiche, oggi è in grado di permettere un soggiorno che abbia per protagoniste le buche di uno...
     
    Un aspetto della cinematografia isolana riguarda gli attori nati in Sicilia e...
     
    Risulta interessante ricostruire l’aspetto storico e culturale legato ai piatti principali della cucina siciliana, che oggi è salita alla ribalta del grande pubblico grazie alla figura del commissario Montalbano creata da Andrea Camilleri ed interpretata da Luca Zingaretti
     
    Di uso antichissimo, lo stucco era originariamente una miscela di calce...  
     
     
    Il "Val di Noto" si trova alla stessa latitudine di Tunisi, dove la luce è già quella dell'Africa.  
    Val di Noto nel mediterraneo
     
     
     
     
     
    UNA VACANZA INDIMENTICABILE!!! 
     
     
    Non solo Montalbano. La Sicilia contadina degli anni cinquanta con le sue tradizioni, le sue passioni e le sue povertà. Pasquale Zenga
     
    copertina libro solo un lato 
     
     
     
     
     
     
    sicilian baroquebarocco sicilianoRagusa Ibla - maschera 
     
     
     
     
     
     
    Unesco-Val di Noto 
     
     
    ”U viaggiu”  in treno per riscoprire il paesaggio; il viaggio senza fretta, appassionato che ti consente di conoscere, assaporare e capire luoghi, monumenti e paesaggi. Un treno che passerà per tutte le stazioni del Val di Noto, permettendo di conoscere molte realtà interne spesso ignorate dai circuiti turistici tradizionali.Il treno barocco arrivare nel cuore della Sicilia orientale.  
    Tel. 0932 - 759654 
     
     
    Festa S. Paolo - P. Acreide 
     
     
     
     
     
     
    Google
    Web www.costierabarocca.it
     
     
     
     
                                                               
    Temperature medie in ° C (minimo / maximum)                temperature/piogge
     
     
    GENNAIO
    FEBBRAIO
    MARZO
    APRILE
    MAGGIO
    GIUGNO
    LUGLIO
    AGOSTO
    SETTEMBRE
    OTTOBRE
    NOVEMBRE
    DICEMBRE
    8/15
    9/16
    10/17
    11/20
    14/24
    18/28
    21/31
    21/32
    20/30
    16/25
    12/20
    9/16
    Giorni di pioggia in media
    GENNAIO
    FEBBRAIO
    MARZO
    APRILE
    MAGGIO
    GIUGNO
    LUGLIO
    AGOSTO
    SETTEMBRE
    OTTOBRE
    NOVEMBRE
    DICEMBRE
    12
    8
    8
    6
    3
    2
    0
    2
    4
    8
    8
    10
    Note sulla pubblicità e sulla privacy - costierabarocca.it