turismo e vacanze in Sicilia 
 
 
 
 
......................................................... 
 
sicilia sagre 
 
HOME 
 
 
museo etnico musicale 
 
 
Kora 
Ken 
Sitar 
 
 
Google
Web www.costierabarocca.it
Sitar: provenienza: India - cordofoni: liuti a manico lungo.
Costituito da una cassa armonica ricavata da una grossa zucca finemente decorata con intarsi in osso o avorio ed applicazioni in legno, aperta su un fianco e richiusa con una tavola di legno leggermente bombata. La tastiera (manico) leggermente incavata per consentire il passaggio delle corde di risonanza (simpatiche) e reca una serie di tasti metallici formanti archetti e legati con lacci sul retro del manico, per poter variare l'accordatura dello strumento. Le corde principali sono sei o sette di cui le prime due (ma soprattutto la prima) servono per la melodia, le altre fungono da bordone. Vengono pizzicate con plettri particolari (in filo d'argento) che si infilano al dito indice e medio, mentre le corde di bordone vengono pizzicate con un plettro infilato nel pollice. La tecnica esecutiva caratterizzata dall'uso frequente della trazione trasversale delle corde sui tasti, che provoca notevoli alterazioni in glissando delle stesse. Questa particolare tecnica si sposa con la timbrica del Sitar, assai ricca per la risonanza delle corde simpatiche. 
Il Sitar certamente lo strumento dell'India del nord pi noto in occidente ed uno dei pi apprezzati nel suo paese d'origine.
 
................................................................................................. 
 
sitar